Consigli per l’acquisto delle stampanti fotografiche in base alla struttura e design: modelli

Non c’è una vera guida su quale stampante fotografica con una struttura e un design favoloso acquistare.

Ma, con questo breve articolo, possiamo farci un’idea su quale stampante fotografiche di buon design acquistare effettivamente. La scelta non è poi così complicata ma ovviamente, è necessario avere solo un po’ di dimestichezza con l’argomento.

Come posso fare ad acquisire delle competenze riguardanti le stampanti fotografiche, ti starai chiedendo?

Semplice. Ci sono io qui per te!

Sono qui infatti, per farti capire con un breve e semplice articolo che cosa sono le stampanti fotografiche e quali sono le caratteristiche principali.

Vediamole insieme.

Quanti stampanti fotografiche esistono?

Allora per rispondere a questa domanda devo dividere le stampanti fotografiche in due grandi gruppi. Infatti, le stampanti fotografiche sono di diversi tipi e di diverse dimensioni.

Noi oggi, andremo a dividere le nostre stampanti fotografiche in due grandi gruppi per renderci conto di quale effettiva stampante comprare per l’uso personale.

Le stampanti fotografiche, quindi, possono essere essenzialmente di due tipi:

  • stampanti fotografiche di grandi dimensioni
  • stampanti fotografiche di piccole dimensioni

Il primo tipo di stampanti fotografiche di cui andiamo a parlare di quelle che hanno delle grandi dimensioni. Non pensiamo però che queste dimensioni siano enormi ma, cerchiamo di capire meglio.

Una stampante normale di grandi dimensioni si aggira intorno ad un peso di circa 8 kg.

Questi 8 kg sono giustificati da un 15 cm di altezza e 40 cm di lunghezza. Diciamo le dimensioni normali di una stampante classica.

Con questo tipo di stampante fotografica possiamo stampare sia appunto foto, che anche altri documenti oppure fare fotocopie o addirittura scannerizzazioni.

Questo tipo di stampante fotografica poi ci dà la possibilità di stampare più di 200 foto al minuto. Ovviamente, nemmeno a dirlo, questo tipo di stampanti fotografiche riescono a stampare sia a colori che in bianco e nero.

Anche se, le più gettonate sono le stampanti fotografiche che riescono a stampare a colori tramite la tecnologia a sublimazione oppure termica.

Le svariate connettività delle stampanti fotografiche

La stampante di grandi dimensioni ci permette anche di collegarci con vari dispositivi tramite vari tipi di connettività.

Come tipo di connettività possiamo avere sia il Wi-Fi sia il USB ma molto spesso anche il Bluetooth o l’NFC. Tutti questi tipi di connessione sono importanti quando andiamo ad utilizzare la nostra stampante fotografica perché se non abbiamo a disposizione il computer possiamo comunque stampare le nostre foto tramite gli altri dispositivi.

In poche parole, se abbiamo la foto nel nostro telefono basta collegarlo alla stampante tramite Bluetooth o NFC e il gioco è fatto.

Stampanti fotografiche piccole: le dimensioni contano

Come abbiamo letto dal titolo possiamo avere anche altri tipi di stampanti fotografiche. Un altro tipo di stampante fotografica molto utilizzato e la cosiddetta stampante fotografica piccola. La stampante fotografica piccola è molto utile per tutte quelle persone che amano una fotografia ma allo stesso tempo amano viaggiare e avere le foto sempre a portata di mano.

Infatti, la particolarità di queste foto non solo è il fatto che sono molto piccole e quindi facilmente e riposte ovunque si voglia. Ma, la particolarità di queste foto, è il fatto che la carta è adesiva e quindi è possibile attaccarle veramente ovunque.

La stampante fotografica piccola è davvero molto piccola, infatti, misura solo 12 cm di lunghezza e solo 3 cm di altezza. Come possiamo ben capire la nostra macchina fotografica si può riporre anche in tasca senza alcun problema.

Questo tipo di stampante funziona a batteria, quindi, non è molto veloce durante la stampa. Perciò, questo tipo di stampante fotografica, infatti, oltre a stampare foto che misurano 5 cm per 7 cm di lunghezza, le stampa con una velocità di circa una pagina al minuto.

Perciò quindi, come possiamo notare, è molto più lenta di una stampante fotografica normale.

Una tecnologia particolare: la tecnologia Z-Ink

Oltre ad avere piccole dimensioni questo tipo di stampante fotografica ha anche una particolare tecnologia. Questa particolare tecnologia si chiama Tecnologia Z-Ink che significa che non utilizza per stampare le foto una cartuccia come tutte le altre stampanti normali.

Cosa significa questo? Significa che la nostra stampante fotografica avrà bisogno semplicemente della carta apposita per stampare e lei stamperà come se fosse una vera e propria Polaroid vintage.

Infine, per quanto riguarda la connettività è abbastanza limitata questo tipo di stampante fotografica. Infatti, solitamente questo tipo di stampanti fotografiche dispongono solo di una connessione Bluetooth o al massimo di una connessione NFC.

Questo perché? Questo tipo di stampanti fotografiche sono pensate per essere portate con sé e quindi solitamente con sé sia sempre il telefono. E qual è la connettività più diffusa tra i telefoni? Ovviamente il Bluetooth.

Conclusioni

Parlando quindi di stampanti fotografiche, si è giunti praticamente alle conclusioni di questo articolo punto come abbiamo potuto notare le stampanti fotografiche sono di svariati modelli e anche di svariato design. Scegliere la stampante fotografica che fa al caso nostro non è così semplice me ne rendo conto, ma dobbiamo capire sicuramente quale utilizzo vogliamo farne di questa stampante fotografica.

Una volta capito l’utilizzo principale della nostra stampante fotografica avremmo sicuramente la soluzione in tasca e sapremo scegliere la miglior stampante fotografica che esista in commercio. Anche perché per quanto riguarda i prezzi che non ho citato fino ad ora posso dire che le stampanti fotografiche hanno dei prezzi che si aggirano tra i 70 e i 300 euro.

Ovviamente, quando andiamo ad acquistare una stampante fotografica non ci dobbiamo fermare solo sul prezzo o sul design che viene proposto ma, dobbiamo concentrarci anche su tutte le qualità che la stampante fotografica che stiamo considerando, ci sta offrendo.

Mettiamo in considerazione tutte le caratteristiche e cerchiamo di capire quella che rispecchia di più le nostre esigenze punto solo in quel momento riusciremo a capire veramente qual è la stampante fotografica giusta da portare a casa.

Perciò, ora che abbiamo scelto la nostra stampante fotografica con la migliore struttura e il miglior design non ci resta che acquistarla e iniziare a stampare tutte le migliori foto che abbiamo fatto durante le vacanze e le gite fuori porta.

Laureata in scienze dell’educazione e della formazione mi piace condividere ed educare gli altri ad essere più consapevoli di se stessi e del mondo di cui fanno parte. Mi piace la tradizione ma la mia vera passione è la tecnologia e tutto ciò che ne comprende. Mi piace l’idea di educare ad una tecnologia consapevole senza abbandonare la tradizione.

Back to top
menu
sceltastampantifotografiche.it