Migliori stampanti fotografiche di ultima generazione: guida ai modelli e consigli per la scelta

Finalmente abbiamo deciso di acquistare una stampante fotografica. Alla ricerca di una stampante adatta a noi ci siamo chiesti come funzionino queste stampanti fotografiche di ultima generazione. Non ne capiamo l’utilizzo perchè sono così diverse da quelle classiche stampanti fotografiche siamo abituati a conoscere.

In questo articolo andremo a capire che cosa sono le stampanti fotografiche di ultima generazione e come funzionano.

Cosa sono le stampanti fotografiche di ultima generazione?

Le stampanti fotografiche di ultima generazione, sono delle normalissime stampanti fotografiche. Come abbiamo potuto notare hanno delle caratteristiche che le stampanti normali non hanno. Oltre ad avere delle caratteristiche in più, hanno un peso e una dimensione molto diversa dalle classiche.

Le stampanti fotografiche di ultima generazione sono molte piccole e si possono portare ovunque si voglia. Infatti, hanno una dimensione che si aggira intorno ai 12 cm di lunghezza e 9 cm di altezza. Per quanto riguarda il peso, è davvero contenuto infatti si parla di circa 170 grammi. Hanno anche la particolarità di essere di vari colori, ce ne sono davvero per tutti i gusti.

Ma parliamo adesso di caratteristiche. Le caratteristiche sono fondamentali per capire meglio il prodotto che stiamo andando ad acquistare. Che caratteristiche ha una stampante fotografica di ultima generazione?

Ma, vediamole insieme per capire meglio:

  • la batteria
  • la connettività
  • la sua tecnologia di stampa

Parliamo di batteria

Per quanto riguarda la prima caratteristiche, parliamo di batteria. La batteria, solitamente quella agli ioni di litio è molto piccola e pesa circa 800 grammi. Questo tipo di batteria, una volta caricata può stampare circa 6 foto prima che si scarichi di nuovo. Essendo molto piccola infatti, non riesce ad accumulare molta carica per stampare tante foto.

Molte stampanti fotografiche però non hanno bisogno di aspettare che la batteria si di nuovo carica per stampare ma, ci permettono di stampare anche mentre è in carica. Questo, è un grandissimo vantaggio perchè, se noi colleghiamo ad esempio, una power bank potremo a continuare a stampare senza alcun problema.

Molte altre stampanti fotografiche invece, non hanno questa possibilità e perciò, se siamo in vacanza potrebbe risultare un problema. Dovremo per forza stampare le nostre foto una volta tornati in albergo e aver ricaricato completamente la nostra stampante fotografica.

Stare sempre connessi: ora si può anche con la stampante fotografica

Per quanto riguarda la seconda caratteristica, si parla di connettività. Infatti, la stampante fotografica ha la possibilità di connettertisi ai nostri dispositivi per stampare le foto. Le più comuni connessioni sono:

  • connessione Bluetooth
  • connessione USB

Per quanto riguarda la prima connessione, si parla di connessione Bluetooth. Questo tipo di connessione è sempre utilizzata per le stampanti fotografiche di ultima generazione. Infatti, il Bluetooth è il più comune ed è sempre presente in tutti i dispositivi. Semplice, facile, veloce e gratis.

Per connetterci alla stampante fotografica tramite Bluetooth dobbiamo assicurarci di associare correttamente la stampante al nostro dispositivo che vogliamo utilizzare. Se non riusciamo a collegare il nostro dispositivo il problema potrebbe essere uno. Ovvero, che il Bluetooth è di una versione inferiore rispetto a quella della nostra stampante fotografica.

Infatti, quando andiamo ad acquistare la stampante fotografica assicuriamoci che il nostro Bluetooth abbia una versione uguale o superiore. Se, ad esempio, la stampante ha un Bluetooth 5.0, anche il Bluetooth del nostro telefono dovrà essere 5.0 o superiore. Se è 4.0 non funzionerà.

Per quanto riguarda la seconda caratteristica, si parla di cavo USB. Non molto comune tra le stampanti fotografiche di ultima generazione ma, possibile. Infatti molte stampanti fotografiche, oltre al Bluetooth hanno anche il cavo USB in dotazione per poter collegare la stampante fotografica al pc, ad esempio. La stampante fotografica, ricordo che, funziona sia con Mac che con Windows.

La sua tecnologia e la velocità di stampa

Infine, siamo giunti all’ultima caratteristica ovvero, la tecnologia di stampa e la sua velocità.

Per quanto riguarda la tecnologia di stampa, le stampanti fotografiche di ultima generazione utilizzano quella Zero Ink. Le tecnologia Zero Ink è quella speciale tecnologia che ci permette di utilizzare solo la carta per stampare le nostre foto e non c’è bisogno dell’utilizzo delle cartucce.

Infatti, questa speciale carta, si chiama carta termica. Significa che, la carta ha già il colore e quando passa attraverso la stampante, quest’ultima riscalda solo le parti della carta necessaria per la fotografia. Una volta che la carta sarà uscita dalla stampante fotografica bisognerà aspettare che l’immagine appaia nel foglio. La tecnologia diciamo che è simile a quella delle vecchie polaroid. Una cosa magica che bisogna provare assolutamente.

La carta ovviamente è di piccole dimensioni, solitamente 5 x 7 cm ma, può essere attaccata ovunque perchè è adesiva. Si possono acquistare anche già i fogli con una cornice bianca, in modo da rendere le foto ancora più uniche e speciali.

La velocità della stampa invece, dipende molto dal tipo di stampante e dalla marca che stiamo acquistando. In media la velocità si aggira in torno ad una pagina al minuto. Ma, molte stampanti fotografiche riescono a stampare anche 12 pagine al minuto. Questo dipende molto dalla marca della stampante fotografica.

Conclusioni

Per concludere l’articolo delle stampanti fotografiche di ultima generazione, posso dire che almeno una nella vita bisogna provarla. Sono delle stampanti fotografiche davvero magiche e per le persone vintage come me, sarà davvero un tufo nel passato.

Infatti, queste stampanti fotografiche di ultima generazione ci faranno ritornare ai vecchi tempi con la stampa della foto subito dopo averla scattata ma, senza mai abbandonare la tecnologia.

Quando andiamo ad acquistarla, non ci immaginiamo una stampante che possa stampare tutto ma, una stampante che abbia il solo e unico scopo di stampare delle bellissime foto e di fermare quei momenti magici della nostra vita.

Quindi, ora che abbiamo capito nello specifico a cosa servono le stampanti fotografiche di ultima generazione e soprattutto, che cosa sono non ci resta che acquistarne una. Che tu decida di comprarla on line o in negozio tieni sempre a mente le caratteristiche che hai letto in questo articolo e sono sicura che riuscirai a scegliere quella che fa al caso tuo.

Scegli il colore, acquistala e inizia a stampare le migliori foto della tua vita.

Laureata in scienze dell’educazione e della formazione mi piace condividere ed educare gli altri ad essere più consapevoli di se stessi e del mondo di cui fanno parte. Mi piace la tradizione ma la mia vera passione è la tecnologia e tutto ciò che ne comprende. Mi piace l’idea di educare ad una tecnologia consapevole senza abbandonare la tradizione.

Back to top
menu
sceltastampantifotografiche.it