Stampanti fotografiche istantanee: pregi e difetti

Quali sono le migliori stampanti fotografiche istantanee? Conoscete tutti i loro pregi e difetti?

In questo articolo cercherò di spiegare le caratteristiche di questi prodotti e come riconoscere i migliori sul mercato.

Informazioni utili

Avete spesso la necessità di stampare foto quando non siete a casa? Magari tutto questo succede perché avete con voi il vostro portatile. In questi album, la migliore soluzione sono le stampanti fotografiche istantanee.

Queste stampanti sono create apposta per essere trasportate e quindi, sono leggere e compatte. Sono ideali per ogni professionista che vuole risolvere in pochi minuti questa problematica. Ovviamente dovrai identificare la stampante fotografica più adatta alle tue esigenze e valutare le sue varie ed eventuali caratteristiche tecniche.

Caratteristiche specifiche

Le stampanti fotografiche istantanee oltre ad essere compatte e leggere, solitamente sono alimentate anche a batteria e potete usarle in totale mobilità quando non avete una presa elettrica a disposizione.

I migliori prodotti disponibili sul mercato riescono a stampare anche senza cartucce di colore. Di fatti, sfruttano il sistema a sublimazione termica che permette lo scioglimento con il calore di alcuni polimeri presenti nella stampante. In questo modo, i polimeri passati allo stato gassoso riescono ad imprimere i loro colori sul foglio.

Uno dei consigli più utili per queste stampanti, è quello di utilizzare una carta fotografica di ottima qualità. Inoltre, solitamente le stampanti fotografiche istantanee permettono di stampare foto in formato 10 x 15 cm. Questi apparecchi sono quindi poco adatti per stampare anche documenti.

Un’ altra caratteristica utile da considerare è quella di trovare una stampante portatile che possa offrirvi un display così da poter regolare le informazioni di stampa e le caratteristiche con facilità.

La velocità di una stampante portatile

Per quanto riguarda le stampanti fotografiche portatili, solitamente la loro velocità di stampa è misurata in IPM ovvero immagini per minuto. Questo fattore sarà influenzato maggiormente dal tipo di foto che vogliamo stampare; ovviamente una fotografia a colori impiegherà più tempo per essere completata.

Questa caratteristica potrebbe subire variazioni a seconda della scelta di alimentazione della vostra stampante. Se effettuerete la stampa fotografica sfruttando solo la batteria dell’apparecchio, quest’ultimo potrebbe impiegarci più tempo di quello scritto nelle sue istruzioni.

La risoluzione di una stampante portatile

Solitamente, la risoluzione nelle stampanti portatili viene indicata con la sigla DPI (dots per inch) ovvero punti per pollice. È abbastanza facile capire che, più questo valore sarà alto, più le foto stampate riusciranno ad essere nitide e mantenere una qualità alta.

Il formato di carta

Molto spesso, quando si vogliono stampare delle belle foto e dei ricordi, ci piacerebbe scegliere una tipologia di carta diversa, magari più lucida o semplicemente colorata. Tuttavia, proprio per questa ragione, dobbiamo stare attenti e se abbiamo esigenze particolari, dobbiamo verificare tutti i formati di carta che la stampante portatile che vorremmo acquistare supporta.

Inoltre, un elemento utile di cui potreste verificare la presenza è la componente ADF ovvero la possibilità di caricare automaticamente i vostri fogli per la stampa. Questa caratteristica è offerta dai modelli più recenti ed avanzati di stampanti fotografiche portatili.

Il peso e le dimensioni

Dopo aver considerato tutte le caratteristiche tecnologiche dell’apparecchio, dovreste valutare con attenzione il peso e le dimensioni della stampante portatile che intendete acquistare. Questi due elementi possono sembrare scontati, ma se sottovalutati riducono di tantissimo il livello di portabilità del tuo nuovo apparecchio.

I migliori prodotti non dovrebbero superare 1,5 kg di peso e riuscire ad entrare comodamente nel tuo zaino o nella tua valigetta da lavoro.

La connessione Wi-Fi

In aggiunta, una caratteristica davvero fondamentale e da tenere in considerazione durante l’acquisto della nostra nuova stampante portatile è quella del supporto Wi-Fi.

Di fatti, sul mercato troverete tre tipologie di dispositivi: stampanti portatili che sfruttano esclusivamente un cavo USB per funzionare, stampanti portatili che sfruttano e condividono una stessa rete con il vostro smartphone oppure stampanti che sfruttano servizi di stampa cloud e quindi, non hanno bisogno di appoggiarsi a nessun modem o rete nelle vicinanze.

Ovviamente, le ultime stampanti portatili che ho menzionato sono le più tecnologiche ed anche costose. Quindi, dovresti fare questa scelta in base al tuo budget disponibile.

Marchi

Tra le stampanti portatili fotografiche più popolari e vendute ce ne sono moltissime della HP, della Epson, della Canon, della Kodak e della Polaroid.

Prezzi

Solitamente, i prezzi per questi prodotti sono più alti di quelli per una stampante tradizionale da tenere a casa o in ufficio. Molto spesso, la fascia di prezzo parte da un valore di 250 euro ed arriva ad un massimo di 700 – 800 euro.

Conclusioni finali

Infine, una buona stampante fotografica istantanea è un accessorio divertente anche da regalare. Infatti, molto spesso le nostre foto rimangono troppo a lungo nei nostri dispositivi elettronici e così quasi ci scordiamo di averle scattate.

Anche per questo motivo, l’acquisto di una stampante fotografica istantanea potrebbe rivelarsi davvero utile e comodo.

Viaggiatrice errante e Content Creator. Ho studiato Mass Media e Marketing a Roma presso l’università Americana. Sono una conoscitrice di arti visive e tecnologia. Mi diverte leggere, maggiormente scrivere.

Back to top
menu
sceltastampantifotografiche.it