Stampanti fotografiche portatili: migliori prodotti di Aprile 2021, prezzi, recensioni

Siete in cerca di una stampante portatili? Quali sono i migliori modelli e le considerazioni da fare per il vostro acquisto finale? In questo articolo, vorrei guidarvi nella scelta del dispositivo portatile più adatto alle vostre esigenze. Quindi, analizziamo insieme le caratteristiche principali dei migliori prodotti in vendita sul nostro mercato.

Informazioni utili

Può essere accedere a tutti di avere improvvisamente bisogno di stampare un documento ho un qualsiasi file di lavoro dal proprio portatile. In questi casi, aver acquistato una stampante portatile di buona qualità può rivelarsi davvero utile.

Di fatti, il mercato offre molte stampanti portatili che possono aiutarci a ridurre i tempi di attesa di un cliente, quando magari la copisteria non è vicina e siamo fuori dal nostro ufficio o dalla nostra abitazione. Queste stampanti trasportabili hanno però una serie di caratteristiche alle quali dobbiamo fare attenzione prima di acquistarne una.

Caratteristiche specifiche

Come ho menzionato, in commercio troverete una vasta gamma di stampanti portatili. Dovete cominciare dal considerare se desiderate un apparecchio dal design ultra compatto oppure un apparecchio davvero tecnologico ed a basso impatto ambientale.

Ad oggi, esistono molti dispositivi che riescono a stampare anche senza toner ovvero senza cartuccia. Sono considerati i più ecosostenibili in commercio.

Il peso e la compatezza

Una delle prime caratteristiche importanti per la vostra stampante portatile è quella di rispettare la missione per la quale è stata progettata ovvero seguirvi dappertutto. Quindi, dovreste scegliere un dispositivo che si adatta facilmente alla vostra borsa da lavoro e di dimensioni piuttosto piccole.

Tra i migliori prodotti, esistono stampanti portatili che hanno la grandezza di un cellulare e pesano meno di 200 grammi. Questa tipologia di stampanti è più adatta però alle foto di piccola dimensione che a stampare i vostri documenti.

Di fatti, per compiere una scelta davvero giusta dovete decidere se necessitate maggiormente di una stampante portatile per documenti semplici o di una stampante portatile specifica ed esclusiva per le vostre fotografie.

La stampante portatile per documenti

Questi apparecchi sono molto utili perché lavora sempre in giro e non può avere a disposizione costante una copisteria nelle sue vicinanze. Inoltre, possono servire anche a scannerizzare velocemente dei file o addirittura per inviare dei fax.

In alcuni casi, potranno essere adatte anche a stampare foto ma la resa dei colori non sarà ottimale perché sono apparecchi più incentrati sulla velocità di stampa per minuto di un documento e getti di inchiostro veloci per i caratteri.

Il dettaglio più importante per selezionare bene questo prodotto, oltre alla sua portabilità, è proprio la vpm o come ho già menzionato velocità di stampa che vi permetterà di avere sempre con voi tutti i documenti necessari che potreste aver dimenticato per motivi di tempo.

Una caratteristica che può sembrare scontata me è fondamentale, quella di comprare una stampante portatile che offre un formato A4 se avete scelto la stampante proprio per i vostri documenti.

La stampante portatile fotografica

Tra le più popolari stampanti fotografiche portatili, le migliori hanno prestazioni davvero invidiabili anche per una stampante più classica. Questi apparecchi riescono a stampare foto senza l’utilizzo di cartucce in appena 60 secondi. Inoltre, riescono a garantire colori naturali e vivaci.

Grazie all’utilizzo di un sistema termico con polimeri, questi ultimi si trasformano in stato gassoso ed imprimono i colori sulla superficie della carta fotografica con estrema facilità.

Per l’utilizzo ottimale di questa tipologia di apparecchio, è fondamentale ed importante leggere sulla confezione e sulle istruzioni la tipologia di carta che supporta ed il formato. La maggior parte delle stampanti portatili fotografiche non supera formati classici come il 10 x 15 cm in grandezza. Questo succede perchè le azienda vogliono mantenere i dispositivi altamente portabili e quindi non troppo grandi da trasportare.

Inoltre, molte di queste stampanti utilizzano solo carte fotografiche piuttosto costose e, di conseguenza, sarà importante considerare questo dettaglio ai fini del vostro budget complessivo.

La batteria

In aggiunta, controllate sempre di comprare un prodotto che abbia batterie ricaricabili incluse nella sua confezione. Le batterie dovranno essere facili da mettere in carica tramite qualsiasi porta USB o tramite un adattatore fornito dal marchio.

La pulizia

Alcune stampanti portabili sporcano i loro ugelli con facilità, state attenti quindi ad acquistare un prodotto composto da buoni materiali, soprattutto resistenti. Se dopo una stampa, iniziate a notare delle sbavature significa che dovete pulire la stampante.

Il display

Un altro elemento interessante da farvi notare è la possibilità di avere un display con il quale modificare le impostazioni sul vostro nuovo apparecchio. Di fatti, un display potrebbe aiutarvi a velocizzare i tempi per modificare un’impostazione che la stampante sta già elaborando. Inoltre, renderebbe il vostro dispositivo più accattivante e semplice da usare.

La connessione Wi-FI

Un’altra caratteristica davvero importante è quella della connessione Wi-Fi. Le stampanti portatili meno tecnologiche vi permetteranno di stampare solamente con l’utilizzo di un cavo USB.

Mentre invece, i prodotti più recenti non solo potranno consentirvi di stampare tramite l’uso di una rete Wi-Fi condivisa dal vostro smartphone e contemporaneamente dalla vostra stampante, ma potrebbero consentirvi di stampare con il sistema cloud e quindi senza dover di appoggiare ad una rete esterna.

Se il vostro budget lo consente, vi consiglio la compravendita di questi prodotti così tecnologici che potranno garantirvi una totale libertà di movimento, senza dovervi preoccupare di aver scordato qualcosa in ufficio o di trovare una linea Wi-Fi alla quale agganciarvi.

Marchi

Tra i marchi più conosciuti ed apprezzati ci sono la Canon, la Kodak, la Polaroid, la HP e la Epson.

La fascia di prezzo

Molto spesso, questi apparecchi elettronici appartengono ad una fascia di prezzo che oscilla tra un minimo di 100 euro ad un massimo di 600 euro.

Conclusioni finali

Infine, scegliere un prodotto di alta qualità potrà garantirvi funzionalità davvero utili e molto spesso, sarà facile da utilizzare e vi permetterà di cambiare le impostazioni per le vostre stampe molto velocemente.

Se non siete convinti, affidatevi sempre ad un brand piuttosto conosciuto che possa aiutarvi in caso riscontriate delle problematiche nel prodotto. I marchi più popolari offrono sempre ottime garanzie e centri di assistenza tecnica dislocati su tutto il nostro territorio nazionale.

Viaggiatrice errante e Content Creator. Ho studiato Mass Media e Marketing a Roma presso l’università Americana. Sono una conoscitrice di arti visive e tecnologia. Mi diverte leggere, maggiormente scrivere.

Back to top
menu
sceltastampantifotografiche.it